La Geoknowledge Foundation al XV Forum internazionale dell’informazione per la salvaguardia della Natura

La Geoknowledge Foundation al XV Forum internazionale dell’informazione per la salvaguardia della Natura

Si è tenuto dal 7 al 9 marzo a San Miniato (Pisa) GreenAccord, il 15° XV Forum internazionale dell’informazione per la salvaguardia della Natura “People Bulding Future”, che quest’anno ha messo in luce la risorsa “Respiro della Terra: le foreste”.

L’evento, organizzato dall’associazione culturale di giornalismo ambientale Greenaccord Onlus in collaborazione con la Regione Toscana e San Miniato Promozione e patrocinato dall’Unesco, dai Ministeri dell’Ambiente e degli Affari Esteri, dalla Regione Toscana, dal Comune di San Miniato, dai Carabinieri Forestali, dalla FNSI, dall’Associazione Giornalisti Scuola Rai di Perugia, dalla Fondazione Bioarchitettura, dalla Coldiretti e dai VoleRai, ha visto tra i partecipanti scienziati, economisti, climatologi, esperti di deforestazione, che nelle loro relazioni hanno delineato lo stato di salute delle foreste mondiali ed individuato  i fattori sociali, economici e ambientali che più danneggiano il patrimonio forestale terrestre.

Il presidente Alfonso Cauteruccio ha così illustrato i propositi dell’evento – ‘’Il Forum intende offrire ai 100 giornalisti invitati, provenienti da una quarantina di Paesi, una riflessione sulla funzione delle foreste come elemento fondamentale della salute generale del pianeta, dell’equilibrio della biosfera terrestre, della tutela dei popoli indigeni che vi dimorano e delle strategie di mitigazione dei cambiamenti del clima”.

La Geoknowledge Foundation, attraverso la voce di Michele Ieradi, ha affermato l’importanza della conoscenza geografica integrata con l‘innovazione tecnologica per la salvaguardia del “Creato” e la creazione di valore economico sostenibile e beneficio di solidarietà sociale.   Ha quindi presentato come attraverso l’intelligenza artificiale unita ai sistemi e soluzioni GIS sviluppate dalla Esri sia possibile mettere a punto un sistema di protezione e monitoraggio delle aree verdi seguendone il tasso di sopravvivenza e la manutenzione delle stesse.

Al termine del Convegno è stato assegnato il premio giornalistico “Greenaccord International Award 2019”. A vincerlo, quest’anno, è la testata africana TVC News (Nigeria), segnalata dalla rete di giornalisti di Greenaccord, che si è distinta nella comunicazione ambientale.

Sui temi del focus: sono intervenuti Michele Ieradi per la Fondazione Geoknowledge ; Riccardo Baffoni, coordinatore della campagna foreste per l’Environmental Paper Network; Riccardo Valentini, direttore del CMCC (Centro Euromediterraneo sui Cambiamenti climatici); Jinfeng Zhou, Segretario Generale della China Biodiversity Conservation and Green Development, Salina Abraham, già presidente dell’IFSA (International Forestry Students’ Association); Mette Wilkie, capo della sezione Forest Policy and Resources della FAO; Davide De Laurentis, vicecomandante Unità forestali ambientali e agroalimentari dei Carabinieri, Teresa Muthoni, Maina Gitonga, coordinatrice dell’International Tree Foundation; Andrey Laletin, presidente di Friends of the Siberian Forests; Woro Supartinah, del Network for Riau Forest Rescue in Indonesia.

#deforestazione #amazzonia #gestione #risorsenaturali #ambiente #clima #cosmo #biodiversità #biosfera #monitoraggioambientale #giornalismo #informazione #stampa #greenaccord #esriitalia #AI #gis #mappe #triliontreecampain #pisa #greenaccord #giornalisti