HACK4SEA, l’Hackathon di Copernicus sbarca a Santa Severa il 16 e 17 Novembre

Copernicus è il programma di osservazione e monitoraggio della Terra dell’Unione europea dedicato all’osservazione del nostro pianeta e dei suoi ecosistemi a beneficio dei cittadini europei. 

Copernicus, rendendo liberamente disponibili e accessibili dati, analisi, previsioni e mappe, apre un considerevole ventaglio di possibilità allo sviluppo di nuove applicazioni e servizi innovativi in grado di rispondere alle esigenze di specifici gruppi di utenti, in campo economico, culturale o ricreativo, dalla pianificazione urbana alla navigazione, dalle assicurazioni all’archeologia.

#HACK4SEA è uno dei Copernicus Hackathon, cofinanziati dalla Commissione europea e previsti dall’Agenda 2030, che intende stimolare e promuovere l’uso dei dati delle costellazioni satellitari Copernicus e dei servizi associati per ideare e diffondere soluzioni, prodotti e applicazioni innovative

I temi dell’Hackathon saranno il mare e le coste del Lazio, negli ambiti legati alle attuali sfide della salvaguardia ambientale, del controllo delle infrastrutture logistiche portuali e del turismo.

L’evento si terrà il 16 e 17 Novembre nella straordinaria location offerta dal Castello di Santa Severa (Roma) tra le antiche mura del complesso monumentale-gioiello che rappresenta un patrimonio di inestimabile valore sia storico che culturale.

I promotori dell’iniziativa sono Lazio Innova, Geo-K (spin-off Università di Tor Vergata) e l’associazione di imprese Lazio Connect . GEOSMARTCAMPUS sarà presente in Giuria in qualità di Partner per assegnare un Premio Speciale ai progetti vincitori.

Durante l’Hackathon i partecipanti, provenienti da diversi settori così da incrociare competenze ed expertise eterogenee in un’ottica di culture crossing, concorreranno lavorando in piccoli team allo sviluppo di prototipi e prove di fattibiltà di nuovi software e soluzioni innovative, servendosi dei dati open source di Copernicus.

L’evento è aperto a tutti, studenti, imprenditori ricercatori e professionisti del settore; per le persone che accosteranno il programma Copernicus per la prima volta sarà presente un team di data experts e business coaches pronti a condividere i propri saperi e scambiare idee.

Per saperne di più visita il sito www.geosmartcampus.it 

#mare #coste #water #ecosistema #ambiente #risorsenaturali #gis #geospatial #analysis #remotesensing #spazio #satelliti #startuppers #makers #innovators #competittion #innovazione #socialinnovation #smartsociety #Geo-K #UniversitàdiTorVergata #LazioConnect #LazioInnova #Geosmartcampus

 

to share it...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn